FK is coming to town...

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Sab 16 Dic

clicca per mostrare scadenze 13 scadenze...

Dom 17 Dic

 7 scadenze...

Lun 18 Dic

 2 scadenze...

Mar 19 Dic

 6 scadenze...

Mer 20 Dic

 2 scadenze...

Gio 21 Dic

 1 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Thohir dome27 16/12 12:42 Bollettini: 1
Conosciamoci meglio!
Foto di Ostin

Ostin

Nome: Andrea
Luogo e anno di nascita: Saronno, il 22-03-75
Residenza: Saronno
Su fantasportal da: Luglio 2004 (Copa America)
Ruolo: Assiduo giocatore

Il palmares di Ostin

  • 2017 - Sci nordico Mondiali
  • 2016 - Atletica World Classic London
  • 2016 - Tennis Montecarlo ATP
  • 2016 - Tennis Australian Open WTA
  • 2014 - Biathlon Coppa del mondo Individual (M
  • 2011 - Sci alpino Coppa del mondo Super Gigante
  • 2011 - Tennis Coppa Davis
  • 2010 - Tennis US Open ATP
  • 2008 - Sci alpino Coppa del mondo Slalom Gigante
  • 2008 - Tennis Zurigo WTA
  • 2007 - Calcio Coppa Uefa
  • 2006 - Tennis Eastbourne WTA
  • 2005 - Calcio Bundesliga

L'intervista a Ostin

(01/09/2005)

Redazione: Oggi presentiamo un altro dei vincitori dei campionati di calcio 2004-2005, Ostin. Bisogna dire però che nel frattempo il buon Ostin si è dato da fare ben bene, cogliendo due prestigiosi podii nei medaglieri delle due competizioni mondiali da poco disputate (nuoto e atletica). Allora Andrea, innanzitutto che ci dici di questa Bundesliga portata a casa? Che sensazioni ti ha dato?
Andrea: La mia prima vera vittoria, un grande sforzo per battere i bi-campioni di Chrissnow (Bardyer) e l'irriducibile Tomenko. Ho davvero sofferto soprattutto quando a due giornate dal termine, coi favori dei pronostici, ho rimediato una sonora sconfitta rimettendo in discussione la leadership.

Red: Quali sono stati secondo te i punti cruciali della tua vittoria?
Andrea: L'aver avuto a disposizione ottime scelte nelle ultime giornate, a differenza di chi mi inseguiva. Non aver pensato che il Magonza fosse così scarsa è stato un'altra felice intuizione.

Red: Chi ti ha messo più in difficoltà? Hai mai pensato di non farcela?
Andrea: A dire il vero non ho mai pensato di farcela! Per me era importante centrare la qualificazione alla Champions'... col passare delle giornate vedevo che potevo ambire a qualcosa di più e solo a 5 giornate dalla fine iniziavo a crederci... L'ultima giornata con Tomenko, ultimo a mollare dei miei avversari, è stata infernale... Corry che mi dava gli aggiornamenti, io che non capivo più nulla, infine la gioia finale e l'ambito piatto d'argento della bundesliga.

Red: Negli altri campionati come ti sei comportato?
Andrea: 9° in Premierleague, nei trenta sia in Italia che in Francia, malissimo in Liga.

Red: Cosa ti riproponi per l'anno prossimo, quanto pensi sia difficile riconfermarsi?
Andrea: Andare meglio nella liga spagnola dove ho mollato troppo presto, ripetersi in Germania la vedo durissima anche perché ora gli altri inizieranno a curarmi e non potrò più giocare di sopresa. In generale mi propongo di giocare più coppe nazionali possibili, il che significa che sto facendo bene nei campionati. In vista del mondiale di Germania 2006, mi attendo grande concentrazione ed impegno anche in Uefa e soprattutto nella Champions' (anch'io come Iaquinta non vedo l'ora di sentire l'inno della Champions'!)

Red: E visto che siamo su fantasportal e non fantacalcio, vogliamo parlare dei due mondiali disputati da poco tempo? Cosa ti è mancato per poterli vincere entrambi ed entrare nella storia di fantasportal?
Andrea: Sinceramente ho fatto il massimo nel nuoto dove l'orario notturno mi ha aiutato notevolmente (infatti le mie scelte più ispirate di solito le faccio di notte, libertà dal lavoro e soprattutto predisposizione all'insonnia!). Ai mondiali di Helsinki, essendo in vacanza, ho dovuto improvvisare ricerche folli di internet point francesi prima di andare in spiaggia, le previsioni meteo mi hanno condizionato nei primi giorni, ma non posso recriminare nulla dal quarto giorno in poi... insomma Mondiali coi fiocchi e grandi complimenti a Gothicline e Delbos che hanno meritato il trionfo.

Red: E negli altri sport cosa hai combinato quest'anno e dove vorresti migliorare?
Andrea: Sono andato forte in NFL dove ho fatto le semifinali di conference battuto da un grande Incident57 (cosa avrei dato per arrivare a sfidare lo specialista...). Nel tennis sono altalenante nel maschile, discreto nel femminile, ma posso sicuramente migliorare. Ho fatto la top16 dell'Eurolega di Basket (eliminato per tre miseri punti dalle fasi finali). Nel ciclismo dopo un buon giro d'Italia (12° assoluto), ho vinto una strepitosa tappa al Tour (i 160km di fuga di Rasmussen, ricordate?)... ma in questo sport ho ancora tantissimo da apprendere dai mitici Antiteam, Franz1970, Valtellina&C (loro sono davvero di un'altra categoria). Nello sci, che effetto parlarne a settembre, sono entrato nei 10 sia nel maschile che nel femminile, con qualche gara vinta.

Red: In questi mesi qualcosa o qualcuno ti hanno impressionato in particolar modo?
Andrea: Sì, lo "specialista" negli sport USA è senza dubbio un fenomeno ed un appassionato incredibile (ed i suoi messaggi al bar sono sempre molto spassosi... complimenti!). Vito61 per il suo modo di giocare mi ha colpito perché abbiamo uno stile di gioco molto simile. Infine la maestria di Marti nelle coppe calcistiche (esclusa la scelta del Porto, già eliminato,nel suo derby, ovvio!), Robbo nel tennis e Gothicline nella polivalenza. Nel ciclismo il primo che mi ha colpito è stato Franz1970, davvero un maestro delle 2 ruote.

Red: Hai legato con qualche utente in particolare? Fai parte di qualche gruppo?
Andrea: Beh, ormai i Los Amigos un pochino dovreste averli conosciuti? Corry-brontolo, vi assicuro, è una persona stupenda nella realtà, nonché un amico di quelli da tenersi strettissimi. Giuda è più riservato, ma non per questo meno meritevole. Passiamo ore intere a discutere di tattiche fantasportive e quando ci è possibile seguiamo dal vivo eventi sportivi (l'ultimo in ordine cronologico, un'emozionante gara quattro Milano-Treviso di basket al Forum di Assago.)

Red: Nella vita cosa fai? Pratichi qualche sport?
Andrea: Mi piacerebbe giocare di più a tennis, sport praticato a livello agonistico fino a qualche anno fa e da sempre molto amato. Palestra in inverno, nuoto e sport minori d'estate (minigolf, bocce, bowling...) alleviano le fatiche del lavoro.

Red: Riesci a conciliare tutto questo con le innumerevoli scelte?
Andrea: No, e infatti molto spesso le scelte vanno a sovrapporsi con gli impegni lavorativi ed il tempo libero. Se quella "santa" della mia fidanzata non mi sposerà, potrebbe dipendere anche da Fantasportal... accidenti a voi ed alla vostra idea geniale!

Red: Ora sei libero! Hai qualche riga per dare sfogo alla tua creatività e al tuo spirito poetico, a te pennino e calamaio.
Andrea: Senza voler passare per un "ruffiano" ci tengo a fare una piccola dedica nei confronti di utenti che ho conosciuto grazie a fantasportal. Fabio Valtellina è stato il primo che ho conosciuto nella sua meravigliosa terra, Marco AntiTeam ha coniato il nomignolo simpatico e "clamorosamente" azzeccato di Corry (Brontolo) e da subito si è mostrato di grande compagnia. Non da meno Gollum, Kalen, Roy (è arrivato da Padova a Lecco per il fantaritrovo... GRANDE!), Robbo.
Nella foto sono con il piccolo Filippo (nipotino) sponsor e grande motivatore della squadra ciclistica "Amigos Corrydores-por la vida y por Filippo".
Proposte per migliorare qualcosa che rasenta il top nell'ambito dei giochi fantasportivi? difficile, penso che bisogna solo impegnarsi a rendere sempre più famigliare una comunità di utenti che virtualmente si conoscono (a proposito un saluto ai grandi rivali dei Los Amigos, i LL con Subsonico e Mashimaro in particolare!)... organizzare altri ritrovi (magari con qualche responsabile, Fede, Dario, Max...), creare pagine personali degli utenti con palmares aggiornati, curiosità ecc... proporre rubriche curate dagli utenti (il sottoscritto si propone già da subito!)... che ne so, le pagelle del nostro "critico" e "statista" Corry, o "l'altra faccia dei campionati" di Laenders, "Neve e dintorni" curata dal super-esperto Valtellina, "una vita a stelle e strisce" a cura de "Lo specialista" Kobefree... vi lascio prima di intossicarvi troppo! Alla prossima.

Grazie Ostin, speriamo di aver appreso qualche segreto importante per il successo. A voi tutti un arrivederci alla prossima settimana con un altro prestigioso utente.

A presto!

Elenco degli utenti