FK is coming to town...

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Lun 11 Dic

clicca per mostrare scadenze 1 scadenze...

Mar 12 Dic

 4 scadenze...

Mer 13 Dic

 1 scadenze...

Gio 14 Dic

 3 scadenze...

Ven 15 Dic

 8 scadenze...

Sab 16 Dic

 14 scadenze...

BAR FANTASPORTAL un merito a gattuso corry 10/12 22:23 Bollettini: 1
Conosciamoci meglio!
Foto di aceleghin1

aceleghin1

Nome: Alberto Celeghin
Luogo e anno di nascita: Tradate (VA) 1973
Residenza: Saronno (VA)
Su fantasportal da: febbraio 2005
Ruolo: Utente

Il palmares di aceleghin1

  • 2017 - Atletica Meeting Londra
  • 2017 - Atletica Meeting Oslo
  • 2017 - Ciclismo Milano-Torino
  • 2017 - Ciclismo Vuelta a Espana
  • 2017 - Ciclismo Tour of the Alps
  • 2017 - Golf The Open Championships
  • 2017 - Sci alpino Coppa del mondo Slalom S (F)
  • 2016 - Pentathlon/Triathlon Olimpiadi
  • 2016 - Rugby seven Olimpiadi (F)
  • 2016 - Sci alpino Coppa del mondo Discesa (F)
  • 2015 - Ciclismo La Flèche Wallone (F)
  • 2015 - Sci alpino Coppa del mondo Discesa (M)
  • 2015 - Tennis Indian Wells WTA
  • 2014 - Calcio Serie A
  • 2014 - Ciclismo GP de Fourmies
  • 2014 - Motori Rally Spagna
  • 2014 - Tennis Wimbledon Doppio
  • 2014 - Volley Campionato (F)
  • 2014 - Volley World League
  • 2012 - Ciclismo Giro del Piemonte
  • 2012 - Scherma Olimpiadi (F)
  • 2012 - Tennis Halle ATP
  • 2011 - Hockey su ghiaccio Mondiali
  • 2011 - Pallanuoto Campionato Italiano
  • 2011 - Tennis Paris Bercy Doppio
  • 2010 - Eventi speciali Extrathlon
  • 2010 - Golf The Honda Classic
  • 2009 - Tennis Bangkok ATP
  • 2008 - Atletica Golden League
  • 2008 - Ciclismo Tre Valli Varesine
  • 2008 - Tennis Roma WTA
  • 2008 - Tuffi Europei
  • 2007 - Biathlon Coppa del mondo Pursuit (M)
  • 2007 - Tennis Hamburg ATP
  • 2005 - Calcio Confederation Cup
  • 2005 - Ciclismo Mondiale su strada

L'intervista a aceleghin1

(21/07/2005)

Redazione: Benissimo allora iniziamo subito con l'intervista... vedrai sarò Marzullissimo. Oggi conosciamo Aceleghin1 vincitore dell'ultima pazzia di Fantasportal: la Confederation Cup. Caro Ace (posso chiamarti cosi?) qual è stato il segreto della tua vittoria alla Confederation Cup? Un consiglio per vincere i mondiali di calcio?
Alberto: Mi sembra di essere una candeggina o un succo di frutta… Il segreto? Una buona dose di fortuna e la scelta di tutte le partite in anticipo, senza modificare in corsa le intuizioni avute precedentemente. Ma per vincere i mondiali servirà qualcosa in più.

Red: Quale obiettivo ritieni primario nella stagione in corso? In quale sport ti senti più preparato?
Alberto: I miei obiettivi sono le grandi manifestazioni in genere, quindi mondiali ed europei di tutti gli sport e soprattutto le Olimpiadi di Torino. Inoltre ad agosto inizieranno i campionati di calcio che resteranno in primissimo piano, visto che è il primo anno a cui vi partecipo, essendo abbastanza nuovo di Fantasportal.

Red: Da quanto tempo conosci il sito? Con quale grado è riuscito a invadere la tua psiche? Dì la verità, anche tu non riesci a guardare lo sport senza pensare alle scelte fatte?
Alberto: Come dicevo non è da molto che frequento la nostra gabbia di matti. Ci sono capitato per caso in cerca di un fantatennis gratis, all'inizio di quest'anno. E per prima cosa mi sono guadagnato un paio di medaglie ai mondiali di sci di Bormio che erano già a metà. In effetti da allora non passa giorno che non dia almeno uno sguardo al sito e - diciamo la verità – mi sa che tra un po' mi dovrò trovare un buon strizzacervelli per eliminare la dipendenza. Adesso quando seguo lo sport tifo per l'atleta o la squadra su cui ho puntato, anche se fino ad un minuto prima mi stava antipatica.

Red: Adesso devi dare spazio alla tua creatività: proponi un nuovo gioco, cambia un regolamento esistente, diventa gamemaster di qualcosa a piacere...
Alberto: Ma qui dentro è tutto perfetto! Ogni tanto mi viene qualche idea e la esprimo nel bar dove viene subito giudicata dagli altri utenti. Secondo me è lì che ogni tanto sorgono iniziative interessanti, come il tour a squadre e il doppio di tennis. A me è venuta qualche idea più modesta, come la maglia bianca per i neoiscritti che partecipano per la prima volta ai vari giri ciclistici. Mi piacerebbe anche collaborare come gm, anche se non penso che le mie conoscenze informatiche siano sufficienti.

Red: Quale personaggio sportivo ammiri in particolare? A quale filosofia sportiva ti accosti maggiormente?
Alberto: Ammiro gli sportivi onesti in genere, quelli che fanno tanta fatica e guadagnano poco, quelli che fanno sport per passione, ma che non appaiono in tv perché il loro è considerato uno sport "minore". Non mi piacciono invece i calciatori, che appaiono come eroi nazionali, ma passano la maggior parte del loro tempo in discoteca o su qualche yacht.

Red: Qual è il tuo gruppo o squadra di appartenenza all'interno di Fantasportal? Parlaci di loro.
Alberto: Da qualche settimana si è formato il gruppo dei "Rampantoni affamati" di cui sono orgoglioso di fare parte. Siamo personaggi eterogenei provenienti da ogni parte d'Italia ma accomunati dalla voglia di giocare e di vincere. È grazie a loro che sto ottenendo i miei primi risultati significativi anche nel ciclismo.

Red: Un tuo rivale?
Alberto: Di rivali veri non ne ho. Soltanto un'avversione per certi personaggi poco onesti che si sono macchiati dell'onta infamante del "dopping". La mia speranza è che prima o poi si riesca a prendere provvedimenti, ma so che non è facile.

Red: Cosa fai nella vita? Pratichi sport?
Alberto: Sono uno sportivo... da poltrona, per la gioia di mia moglie. L'unico sport che pratico è il ping-pong a livello molto amatoriale. Ma l'importante è divertirsi. Nel tempo che Fantasportal mi lascia libero lavoro in un laboratorio metrologico, di cui sono vice-responsabile.

Red: Trenta parole in libertà (e ricordati che come sempre una volta usata una parola non può piu' essere usata per regolamento).
Alberto: Fino a qualche mese fa sognavo un sito bene organizzato che si occupasse di fantasport. Poi mi sono accorto che esisteva già. L'unico rimpianto? Non avervi conosciuti prima. Peccato! (Le parole sono 30 ma ho usato 2 volte "che". Cosa mi succede?)

Grazie Alberto, è stato un piacere averti con noi. A voi tutti un arrivederci alla prossima settimana con un altro utente...

A presto!

PS: Questa intervista è stata realizzata da Dario e non da Stefano come indicato nel sottotitolo.

Elenco degli utenti