FK is coming to town...

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Lun 11 Dic

clicca per mostrare scadenze 1 scadenze...

Mar 12 Dic

 4 scadenze...

Mer 13 Dic

 1 scadenze...

Gio 14 Dic

 3 scadenze...

Ven 15 Dic

 8 scadenze...

Sab 16 Dic

 14 scadenze...

BAR FANTASPORTAL un merito a gattuso corry 10/12 22:23 Bollettini: 1
Conosciamoci meglio!
Foto di corry

corry

Nome: Corrado
Luogo e anno di nascita: Cedar Rapids (Iowa - USA) 23/04/1970
Residenza: Vedano al Lambro (MB)
Su fantasportal da: 7/7/2004 mi sembra
Ruolo: Presenza costante ovunque

Il palmares di corry

  • 2016 - Calcio Europa League
  • 2015 - Ciclismo E3 Harelbeke
  • 2015 - Motori Dakar Auto
  • 2014 - Tennis Canada ATP
  • 2014 - Tennis Halle ATP
  • 2013 - Ciclismo Critérium du Dauphiné Libéré
  • 2013 - Ciclismo Tour de Suisse
  • 2013 - Golf AT&T National
  • 2012 - Sci di fondo Tour de Ski (M)
  • 2011 - Tennis Roma Doppio
  • 2010 - Ciclismo Gent - Wevelgem
  • 2010 - Ciclismo Giro del Trentino
  • 2010 - Ciclismo Ronde van Vlaanderen
  • 2010 - Ciclismo Vuelta a Murcia
  • 2010 - Golf Zurich Classic of New Orleans
  • 2010 - Pattinaggio Artistico Mondiali
  • 2010 - Tennis Paris Bercy Doppio
  • 2010 - Tennis Indian Wells ATP
  • 2010 - Tennis Houston ATP
  • 2009 - Pallanuoto Mondiali femminili
  • 2008 - Ciclismo Milano - Sanremo
  • 2007 - Calcio Serie A
  • 2007 - Calcio Champions League
  • 2007 - Calcio World Club Cup
  • 2007 - Sci alpino Coppa del mondo Slalom Gigante
  • 2006 - Ciclismo Vuelta Ciclista al Pais Vasco
  • 2006 - Tennis London Queen's ATP
  • 2006 - Tennis Marseille ATP
  • 2005 - Ciclismo GP Ouest France - Plouay
  • 2004 - Tennis US Open WTA

L'intervista a corry

(20/11/2008)

(Questa intervista è stata realizzata in diretta audio da un locale nelle vicinanze di Saronno. Per chi volesse la versione integrale, è pregato di versare 58€ sul mio conto Postapay, grazie.)

Red: Buongiorno a tutti carissimi utenti di Fantasportal. Abbiamo tenuto miro9 per molto, ora però è tempo di cambiare. L'intervista che vado a presentare vuole essere una sorta di scritto-verità, perchÈ se Paola Perego e soci possono intervistare veline, calciattori (è scritto volutamente così), mafiosi e banditi, allora perché io non posso fare l'intervista a un utente di Fantasportal giudicato da molti "scomodo"? Eccoci qui con colui che ha fatto parlare molto di sé negli ultimi mesi (ma forse sono più i giorni in cui fa notizia che i giorni in cui non si vede in giro): stiamo parlando di corry!
Corrado: Grazie klide per avermi fortissimamente voluto intervistare, bisogna avere le *beep* per farlo... Scherzi a parte comincio con un ringraziamento agli inventori di questo magnifico sito e un saluto a tutti i lettori. E un caro abbraccio a Svetlana grazie alla quale ho subito preso coscienza di essere un vincente predestinato :-)

Red: A dire il vero tutti quelli che erano in lista per essere intervistati si sono fatti da parte, perciò eri rimasto solo tu! Scherzi a parte, che c'entra Svetlana? Ah sì, credo di aver capito... ci arriveremo nelle prossime domande. Beh, devo dire che non è un intervista facile. Il perché è risaputo: sei etichettato da molti per alcuni tuoi atteggiamenti nelle conversazioni al bar, dove spesso rubi le patatine agli altri clienti (tipo il sottoscritto) e susciti in chi ti ascolta il cosiddetto "pessimismo e fastidio". Dato che ho avuto la possibilità di conoscerti di persona, constatando che non sei proprio lo stesso identico personaggio che vediamo sulle pagine di Fantasportal, prova a spiegarci in due parole chi è Corrado (inteso come persona) e chi è invece corry, perché è forse questa la domanda che più si fanno gli utenti del portale (oltre a voler sapere chi è birdy e chi è il suo pusher)
Corrado: Beh, allora, intanto comincio col dirti che birdy sono io...

Red: Se... sei tu? Oddio, cominciamo bene l'intervista...
Corrado: Ma scherzo Andrea! Allora, Corrado lavora nel settore del commercio, è sposato da 8 anni, possiede un cane, un gatto e un coniglio, ama la montagna e il mare della Sardegna; in passato ha praticato tennis e pallavolo (ma si parla di anni luce fa, ora è appassionato di tutti gli sport o quasi che vengono trasmessi in TV, diciamo che è uno sportivo da divano...). I miei amici mi considerano affidabile, sincero, fedele, cocciuto, schietto, sincero... Intendo i miei veri amici. Fin da bambino Corrado ha sempre amato a livello sportivo le statistiche, i numeri, i pronostici e quando ha scoperto Fantasportal ecco che è stato partorito corry che si è impossessato della sua anima fantasportiva e ha realizzato il sogno di poter giocare gratis contro altri utenti con la stessa passione. Il fantasportivo corry non è molto diverso dal reale Corrado sportivo, mentre il corry che frequenta il bar non ha nulla o quasi in comune con il Corrado reale.

Red: A quanto pare vive in te una terza anima (il corry "da bar") pronta ad approfittare di una distrazione della seconda anima (il corry fantasportivo) partorita da Corrado, per far "casino" al bar. Dobbiamo chiamare un esorcista?
Corrado: Ah ah! No tranquillo, non c'è bisogno.

Red: Okay, mi fido. A quando risale la nascita della seconda (e terza) anima che alloggia in te?
Corrado: Colpa/merito di un vecchio amico (Ostin) che una sera d'estate ha suggerito di iscrivermi. Così, preso dalla curiosità per vedere com'era, ho creato corry e una volta entrato non ne sono più uscito... forse!

Red: Uhm... quel "forse" mi puzza un po'. Vedremo più avanti... Passiamo ora a una domanda un po' più fantasportiva: siamo a ridosso delle competizioni invernali (che entreranno dal vivo a fine mese con alpino, fondo e biathlon). Hai già idea di chi saranno i favoriti nelle varie discipline? E degli italiani? Pensi che si potranno ripetere ai livelli del 2007? (parlo di alpino ovviamente) E a livello fantasportivo? Il "panaro" di dome durerà anche quest'anno? (per me è stata bravura, ma molti dicono il contrario)
Corrado: Beh, mi aspetto molto dai fratelli Moellgg (che ho conosciuto dal vivo e son persone davvero simpatiche) perché sono nell'età giusta per esplodere tecnicamente e mentalmente. Poi, non meno importante, li ho scelti al FantaWinter di fabio! Mi auguro che la Karbon si ripeta anche se sarà più difficile, visto che atlete come la Zettel e la Putianen sembrano molto competitive. Per il femminile penso siano ancora un po' acerba Alfieri e Costazza, sfortunate le Fanchini e ormai persa la Ceccarelli. Per gli uomini oltre a Moellgg credo in Deville, viceversa non mi fido di Rocca. Per quanto riguarda Fill e Hell, il fatto di voler essere universali li porta a essere comunque inferiori ai Millar e ai Raich, rischiando così di rovinare le specialità dove vanno più forte. Nel fondo non vedo bene gli italiani perché abbiamo sempre il vecchio che avanza (e i giovani sono troppo discontinui), per il femminile vedo la Longa ben messa e mi auguro arrivi ai piani alti. Per il biathlon stendiamo un velo pietoso; Bjoerdalen e qualche russo (insieme a Svedensen) possono dire la loro. Salto e combinata nordica non hanno prospettive interessanti per i nostri colori. A proposito di sport invernali, mi piacerebbe si potesse seguire il bob, dove abbiamo italiani che portano a casa spesso e volentieri titoli e riconoscimenti. A livello fantasportivo dico che dome27 potrebbe rivincere perché molto competente in materia (al contrario di altri come ad esempio kobefree, anche se poi qualche risultato poi lo porta a casa). Secondo me sarà una lotta tra dome27, garkal e qualche sorpresa. Corry difficilmente farà bene perchÈ non ho iniziato a causa di motivi... vari! Per il fondo dico fabio, Ostin e aceleghin1, mentre io mi trovo molto indietro tra i favoriti. Idem per il biathlon, dove c'è bisogno di conoscenza non tanto dello sport quanto delle piste e delle tecniche.

Red: Bene, dopo questo monologo di 10 minuti, mi sono sorte due domande. La prima te la faccio subito: visto che hai parlato di fattore tecnico e fattore C per poter vincere, dimmi secondo te quale fantasport è più "C" e quale più tecnico.
Corrado: Che bella domanda... Secondo me nell'atletica ci vuole una buona dose di fortuna perché conta sì la preparazione, il tempo, il terreno eccetera però allo stesso tempo c'è da considerare il fattore meteo, le motivazioni dei corridori e altri che influenzano il risultato e possono far risultare il punteggio o la misura molto diversi da quelli che sono poi i reali valori in campo. Non come il nuoto dove per esempio le condizioni esterne contano poco. Quindi l'atletica non è bravura e basta, o come dicono altri "il fantasport principe". Lo sport che più può essere considerato tecnico è quello dove non ci sono eliminazioni,dove non ci possono essere cadute... Sul ciclismo invece dipende: su alcune gare, vedi la Milano-Sanremo (chissà perché l'ha nominata per prima, n.d.r.), il Fiandre, la Roubaix ci sono pochi favoriti e lì la conoscenza dell'utente è importante. Nelle corse a tappe, non sono del partito che considera le fughe come la cosa più bella che ci possa essere.

Red: Quindi non entrerai nel comitato di boezio
Corrado: Ma non entrerò mai in nessun comitato, sinceramente. Comunque direi che per esempio il 6 Nazioni di Rugby può essere una competizione che ha maggiore possibilità di dimostrare la propria qualità fantasportiva.

Red: Per carità! non parliamo di rugby, che se penso che per mesi c'era un vincitore che poi non era lei... VabbÈ, passiamo alla prossima domanda. Prima citavi atletica e nuoto. Non si può non parlare del tuo predecessore (nelle interviste), miro9. Merita il fantasportalino? (e non mi dite che questa domanda influenzerà le scelte dei GM che tanto non ci credo)
Corrado: Assolutamente sì, anche se gente come garkal è sempre lì, presente e competitivo. A livello fantasportivo c'è sempre, è nei primi posti e può fare risultato in molte competizioni diverse.

Red: Beh, tra 10 anni potremo dargli il fantasportalino alla carriera
Corrado: Eh eh... Sì è vero. Io vedo benissimo anche aceleghin1, ma per lui gioca a sfavore il fatto che per essere premiato hai bisogno di vincere e non poco...

Red: Okay, ora passiamo a un'altra domanda che sorge spontanea da quello che hai detto prima in merito al bob. Quale sport vorresti introdurre e quali invece avrebbero bisogno di modifiche?
Corrado: Guarda, non sono nel partito di quelli che entrano al bar e chiedono di inserire un gioco, non fosse altro perché il sito offre tantissimi giochi e la scelta è parecchia. Probabilmente slittino e bob sono molto interessanti, ma hanno scarsità di scelta e anche a livello mediatico. Penso di aver carpito che si farà combinata nordica quindi un ottimo inserimento. Credo che l'offerta sia buona così, e sport mancanti ne vedo proprio pochi. Forse il calcio a 5, magari il calcio femminile (così Roy è contento visto che per un periodo le ha allenate), ma non so quanto ne valga la pena. Come modifiche penso al ciclismo nel senso di provare a bloccare le fughe a volte troppo decisive per una corsa a tappe, mentre nello sci mi piacerebbe ci fossero le finali come quest'anno è stato fatto nell'atletica.

Red: Adesso invece torniamo indietro nel tempo. Parlaci della tua prima vittoria e l'episodio che ha contato di più in questi quattro anni di permanenza nel sito
Corrado: Allora, la prima vittoria risale agli US Open femminili del 2004, dopo solo un mese e mezzo da quando ero iscritto. Mi ricordo che in semifinale decisi di puntare sulla Dementieva e in finale la Kuznetsova (ecco perché parlavo di Svetlana quando abbiamo iniziato l'intervista), sapendo che in quel momento ero svantaggiato dalla differenza set. Ipotizzando che facessero in molti la scelta contraria ho voluto rischiare e ho vinto. Sono uno a cui piace la guerra piuttosto che la battaglia... Il bello è stato che la notizia l'ho appresa mentre ero a Madesimo a raccogliere funghi, sotto una pioggia battente e a 5 gradi. Mi è squillato il telefono e mi han comunicato della vittoria; a quel punto lanciai un urlo nel mezzo del bosco così forte che l'amico che era con me rimase di sasso, prendendomi per pazzo.

Red: E quella più importante?
Corrado: Beh, sono tante (perché a differenza di altri io ho vinto parecchio nella mia fantacarriera), ma la prima è stata bella perché è particolare, oltretutto ottenuta nel tennis. Certo, vincere nello stesso anno campionato italiano, Champions League e Intercontinentale penso sia un trittico irripetibile e per questo da incorniciare (soprattutto per me, che sono interista...). Inoltre. mi ha portato a vincere il Fantapallone d'oro.

Red: E adesso andiamo alla domanda che forse tutti aspettano (ma anche no) che io faccia. È ormai cosa abbastanza nota che quando si nomina "corry", molti sul sito storcono un po' il naso. Insomma, ti sei fatto una fama non proprio positiva. Questo forse dovuto ad alcuni atteggiamenti, ad alcuni modi di porti con gli altri utenti a volte troppo cruenti e senza peli sulla lingua. Inoltre, il tuo nome si può collegare ad alcuni avvenimenti poco piacevoli come la chiusura del bar o il ban nei confronti di alcuni utenti (tra i quali tu stesso). Premesso che non è solo colpa tua, ma di una serie di situazioni spiacevoli in cui ti sei trovato coinvolto anche tu, mi piacerebbe capire il perché si vengono a creare queste situazioni.
Corrado: Premetto che corry e Corrado, come detto prima, sono diversi. Inoltre, il bar spesso è utilizzato per divertirsi sfogarsi, fare il cazzaro (ogni riferimento a MANKANA è totalmente voluto) e a scherzare tra di noi. Il mio lavoro (agente di commercio n.d.k.) non mi permette di dire in modo diretto e istantaneo la mia sugli altri, questo spesso mi porta a tenermi tutto dentro durante il giorno, poi una volta tornato a casa leggo il bar e comincio a dire la mia un po' su tutto. Ammetto quindi di essere un po' un provocatore e che, se fossi nei panni di un altro utente a caso, leggere quello che scrive corry qualche volta mi urterebbe. C'è da dire però che sono provocatori anche alcuni messaggi un po' troppo altezzosi e spocchiosi che si leggono al bar, spesso anche chi fa valere la propria cultura (sportiva e non) spesso diventa antipatico quando scrive certi post. Il fatto che mi piaccia spesso continuare il dibattito se non vedo nell'altro l'intenzione di stare al gioco mi ha procurato effettivamente molti nemici, ma questo non vuol dire che se io provoco sono il "mostro" mentre se gli altri lo fanno con me va bene così. Mi sarebbe piaciuto che chi come me ha esagerato, talvolta facesse mea culpa e ammettesse, come ho fatto io in certe situazioni, di aver sbagliato.

Red: Aggiungo io che il bar (come i messaggi, le mail e gli sms) è una fonte inesauribile di fraintendimento. Questo però non vuol dire che bisogna far di tutto per essere fraintesi.
Corrado: Andrea, permettimi di dire che è vero che io a volte provoco ed esagero. Mi piacerebbe che anche altri lo ammettessero. Vie di mezzo non ci sono, anche se forse una c'è...

Red: E sarebbe?
Corrado: Sarebbe mollare tutto, per evitare che vadano avanti queste querelle infinite per il solo fatto che io sono corry, lasciando a malincuore il sito.

Red: Questa notizia mi sconvolge non poco, anche se da quello che abbiamo capito, in realtà c'è qualcos'altro sotto, vero?
Corrado: Eh sì, caro klide, qualcosa sotto c'è... Circa un mese fa corry, stanco della situazione che si era creata al bar anche per colpa sua (situazione che lo portava a scegliere sempre più a caso e con poco trasporto e pertanto senza possibilità di vincere come sua abitudine), aveva deciso di lasciare gradualmente il posto a un nuovo nick, tale Pascoski, che infatti ha iniziato a partecipare a quei giochi a cui corry piano piano rinunciava. La scelta di diventare Pascoski era sia un omaggio al grande Francesco Nuti sia la sicurezza di avere un nome difficilmente riconducibile alla scomparsa di corry. Solo che gestire due nick fino al termine dei giochi di corry ultimamente era diventato difficile e spesso è capitato di dimenticare le scelte dell'uno o dell'altro (mi chiedo come facciano quelli con più cloni di se stessi a non fallire una scadenza... mah). Ora, il problema è che corry è tornato sui suoi passi, specialmente dopo lo splendido fantaritrovo di sabato 8/11 con oeb, griso e... e... etciù!(scusate il raffreddore)... Dove ero rimasto? Ah sì, oeb, griso e klide e pertanto tornerà a giocare e spero divertirsi in tanti giochi dove si era ritirato mentre Pascoski, che in effetti nessuno aveva capito chi fosse (qualcuno pensava fosse addirittura subsonico), tornerà nella mente di Francesco Nuti.

Red: A questo punto non posso fare altro che chiedere umilmente scusa a tutti coloro che aspettavano da tempo che corry sparisse, ma giuro che noi non abbiamo fatto niente per convincerlo a tornare sui suoi passi... eh eh! Quindi in sostanza ritorni a giocare come prima?
Corrado: Sì, cercando di non provocare come ho fatto qualche volta e mordendomi la lingua se qualcuno mi stuzzica o tenta di provocarmi. L'intento è quello di avere un profilo basso, tranquillo e pacato. Certo, con alcuni resterà qualche attrito, ma l'importante è avere la stima degli utenti a cui tengo di più.

Red: Beh, io ti ricordo solo che questa intervista resta sempre onilne, occhio che qua ne tengono conto... Scherzi a parte, adesso è il momento (come ogni intervista) di fare i nomi: chi salvi e chi fai scendere dalla torre? (in Mosca style). Anche per quanto riguarda i GM.
Corrado: Mah, direi griso, oeb, klide (non perché sono qui ad ascoltare la mia intervista, ma perché mi hanno pagato) in primis, poi direi molti di coloro che ho conosciuto nei vari ritrovi passati. Butto giù (per modo di dire, si intende) boezio, subsonico, forzasamp... con loro non riesco proprio a legare, non c'è verso. Con alcuni (ad esempio dany76) all'inizio non mi trovavo proprio, mentre invece spesso mi capita di essere in sintonia con quello che dice (quindi su certe cose sono molto pignolo). Poi c'è "una terra di mezzo" di utenti che a volte mi stanno simpatici e a volte no, come taus, BECCIA e altri. Per quanto riguarda i GM, non c'è nessuno meglio del mitico uopaz; ha un modo di commentare, una fantasia e una dialettica che rende i suoi articoli talmente belli che se perdi non ci fai caso. Certo, anche i commenti di ganzertre non sono niente male, così come quelli tuoi ai tempi della Serie B.

Red: Il tuo sogno per il 2009?
Corrado: Guarda, non ci ho nemmeno pensato. Anche perché la voglia all'inizio di alcuni giochi non era al massimo quindi non saprei dire così al volo. Certo, un successo negli sport invernali non sarebbe niente male. Il calcio però rappresenta il mio obiettivo. In futuro invece mi piacerebbe la Premier. Magari qualche altra corsa di prestigio nel ciclismo. Beh, in realtà mi piacerebbe vincere tutto, ma non è proprio cosa semplice...

Red: Bene, dopo ben 58 minuti di conversazione (giuro che questo non era voluto) direi che possiamo chiudere qui. Credo di non avere altro da chiederti. Hai ancora due righe per salutare chi vuoi.
Corrado: Beh, Ringrazio chi ha assistito all'intervista, segno che con Fantasportal si possono costruire amicizie e ritrovi, che sono il lato umano più bello di questo sito. Comunque ormai ho deciso di... restare ancora in giro a giocare, perciò mi dovrete ancora sopportare! Un saluto a tutti quelli che mi stimano (quindi nessuno) e a quelli che mi leggeranno. Se qualcuno avrà voglia e curiosità di conoscermi, io sono qua!

Elenco degli utenti