FK is coming to town...

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Lun 18 Dic

clicca per mostrare scadenze 2 scadenze...

Mar 19 Dic

 6 scadenze...

Mer 20 Dic

 3 scadenze...

Gio 21 Dic

 1 scadenze...

Ven 22 Dic

 4 scadenze...

Sab 23 Dic

 4 scadenze...

BAR FANTASPORTAL klide sprugola 18/12 10:03 Bollettini: 0
Motori - Mondiale Rally: le news

Sardinia preview - Quanto tempo è passato

PDF

marbinn - 07/06/16, 21:56

Eccoci qui col commentino periodico, settimana importante perché si corre sulle polverose mulattiere sarde. Vi anticipo subito l’assenza dello sfasciacarrozze e pure di dentone Elfryn; non dite che non vi ho avvertito…… Rientra il rampollo dei Prada e nel cambio ci vediamo privare del grande Kris. Assurdo che una Citroen, seppur non ufficiale, manchi dal rally isolano. Mah.

Per il resto solita formazione monstre delle Polo e quattro Hyundai ufficiali, col bimbo-minchia sempre relegato in squadra “B”. Partenza con il prologo giovedì pomeriggio, poi tre giorni su tracciati decisamente ostici e pieni d’insidie. Forature a manetta sfoltiranno rapidamente il lotto dei partecipanti.

Adesso come di consueto uno sguardo all’indietro. La prova portoghese è stata vinta con grande personalità dal buon Achille, bravissimo a intuire quando e come tirare il dado, e fortunato a non inciampare. Scherzo naturalmente, il fatto che siano sempre gli stessi a popolare la nostra top-ten non è casuale. Per la cronaca il lombardo riccioluto (almeno spero ancora riccioluto), con questa vittoria si isola a quota sei nella classifica all-time. Chapeau.

Detto del forfait di Orgoglio, faccio notare che senza un minimo di informazione non si va lontano, vero dome e wark? Bertelli si infortuna cadendo dal divano e voi non lo sapete? Un minutino di penalità e rally alle ortiche. Ma anche i ben informati cadono, magari per il contrattempo più assurdo della storia del WRC. Lo sfigatissimo Latvala con un sasso buca il tubo che porta l’olio al servosterzo. Pochi chilometri e si ritrova fra le mani il volante di un pullman indiano degli anni quaranta... E così anche per il sottoscritto e una schiera numerosa di sventurati evapora inesorabilmente la speranza. E con noi anche quelli finiti arrosto con Paddon e Tanak.

Tutto sto casino porta in testa achix, solo per un po’ infastidito da alemav e galles. Poi improvvisamente compare LUI, il predestinato, che grazie a JML col tubo nuovo scala la graduatoria, e dall’alto spernacchia tutti i comuni fantagiocatori. Ma Cotone è uno scaltro, piazza il Mikkelsen dalla parte giusta della moneta e svernicia il rivale, grande protagonista di questa fantadisciplina, anzi ex grande protagonista, evidentemente negli ultimi anni è diventato un gioco di una noia...

Vabbè, non me ne vorrà se lo canzono un po’, in fin dei conti quando era il tempo di celebrarlo l’ho fatto con lo stesso trasporto usato per gli altri big, da Thomas al vecchio trombone, era un rally di spagna se non sbaglio. Quanto tempo è passato.

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (171)