CDM Sci Alpino Femminile

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mar 13 Nov

clicca per mostrare scadenze 3 scadenze...

Mer 14 Nov

 1 scadenze...

Gio 15 Nov

 6 scadenze...

Ven 16 Nov

 5 scadenze...

Sab 17 Nov

 16 scadenze...

Dom 18 Nov

 6 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Caro Dome BECCIA 12/11 23:16 Bollettini: 0
Ciclismo su strada - UCI: le news

Estiqaadzi e Forzasamp

PDF

RUGGEUR - 21/03/11, 12:33

Una fantastica Sanremo soprattutto se non avevate avuto la brillante idea di giocare i due favoriti Freire e Hushovd.
Le cadute prima della salita delle Maine hanno reso la gara emozionante. 44 ciclisti con Katousha, Omega e Liquigas a tirare hanno resistito al rientro del gruppo da cui solo Scarponi e' riuscito a sganciarsi forzando sulla Cipressa.
Dei pochi sprinter rimasti, solo Goss riesce a tenere il ritmo dei primi sul Poggio, mentre sia Haussler che Petacchi si staccano.
Pozzato come al solito marca Gilbert, ma il belga ai meno 2km non e' pericoloso come Cancellara.
Volata a 8 e Goss spunta alla Freire solo negli ultimi 150 metri dopo aver corso tutta la gara coperto.
Prima vittoria australiana e per noi comincia l'attesa.
Peperosa vede i suoi 3 pupilli sfrecciare subito dietro Goss, con Cancellara secondo, Gilbert terzo e Ballan quarto.
Una lettura della gara ineccepibile, anche pensando che estiqaadzi gioca come secondo gregario Haedo, che forse si e' staccato sul primo cavalcavia del Naviglio Pavese.
Sul podio abbiamo anche noi un Goss, un Cancellara e un Gilbert.
E poi dicono che fantasportal non rispecchia la realta'.
Il tennista in gonnella per antonomasia, cianfa88 e' bravo a prendere i due migliori velocisti, Goss e Petacchi, abbinandoli al belga, marcatissimo sul Poggio, ma in ogni caso non apparso cosi' brillante come in altre occasioni.
Per estiqaadzi e' stata determinante la scelta di Pozzato, sempre davanti, ma quasi mai primo. La squadra ha fatto la corsa, ma come spesso accade Pozzato e' riuscito a far perdere l'uomo che marcava piu' che a vincere. Diciamo che ricorda piu' un Gentile di un Maldini.
17 centro in 5 anni sempre da protagonista per sturm ciclisten capace di 5 vittorie sia nel 2009 che l'anno scorso.
Capace di vincere corse a tappe e con la fantasia che serve anche a vincere gare in linea.
Dopo il carneade dell'anno scorso finalmente un degno vincitore della Sanremo

Tirreno-Adriatico

Macerata
Moratti domina nel calcio, ma MORATZ1978 fa ancora meglio nel ciclismo. Evans difende come meglio non potrebbe la maglia vincendo la tappa e, grazie a Scarponi e Basso, MORATZ1978 anticipa Olivino unico altro con Evans, ma attardato dal redivivo Di Luca. Marcof2004 e' il primo dei Visconti.

Si arriva alla crono finale con una lotta tra titani.
Corry precede boezio e forzasamp. E' una crono breve, di pura potenza che Cancellara in genere vince anche dopo che e' reduce da un mese di vacanze alle Maldives.
I primi 3 hanno ancora tutti lo svizzero, ma qua avviene l'incredibile. Corry gioca Pinotti, sicuramente in forma, ma non e' Cancellara. Boezio a quel punto spariglia con Boom, ancora piu' in forma, ma neanche lui e' Cancellara.
Forzasamp non puo' credere ai suoi occhi. E' una volata c'e' vento forte contro e i due davanti improvvisamente lasciano il varco lungo le transenne.
Forzasamp si tuffa e con un colpo di reni scavalca tutti per la vittoria.
Boezio rimane secondo, corry, con la maglia di leader in tutte le tappe, tranne quella che conta veramente esce dal podio con pablo e il leader UCI ombrerosse che lo scavalcano.
La tappa finale va a bugno, ciclista che e' stato capace di vincere un Giro partendo in rosa alla prima tappa e rimanendoci fino alla fine.
Con lui sul podio porfanta e srabadori, tutti separati di pochi ore al fattore Z.
Forzasamp va in doppia cifra con i successi e coglie il secondo successo della stagione, riscattando un 2010 dove aveva solo sfiorato il successo al Tour e al Pais Vasco.
Mi scuso per il ritardo, consapevole che in questo periodo la pazienza e' una dote difficile da avere per un tifoso blucerchiato. Almeno cosi' mi dice spesso sprugola dalla regia.

Non c'e' tempo per riposare sugli allori. Scarponi e compagnia sono subito partiti alla volta della Spagna, dove li attende una Vuelta Catalunya ricca di montagne.
Vi aspettiamo numerosi.
Con la maglia di leader della Classifica UCI troviamo come sempre..no aspettate un momento, Clash l'uomo contro il cui sedere anche la kriptonite rimbalza, e' stato superato da ombrerosse e dai sui jets di gorizia con punti pesanti sia a Nizza che alla Tirreno Adriatico e a podio gia' 2 volte al Langkawi e 2 volte al Down Under. Mai una vittoria in 3 anni di professionismo, ma una grande costanza. Ovviamente il pubblico e' tutto dalla sua parte.


Stay tuned

Modificato da RUGGEUR - 21/03/11, 13:28

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (664)