COPPA DEL MONDO DI CALCIO

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mer 20 Giu

clicca per mostrare scadenze 3 scadenze...

Gio 21 Giu

 2 scadenze...

Ven 22 Giu

 4 scadenze...

Sab 23 Giu

 8 scadenze...

Dom 24 Giu

 9 scadenze...

Lun 25 Giu

 3 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Ops...errata corrige FORZAFEDE 19/06 22:46 Bollettini: 0
Basket - Coppa del Mondo: le news

US(A) Postal (Mobili)

PDF

klide - 16/10/14, 01:02

C'era una volta una squadra di ciclismo, che vinceva grazie alle imprese e al talento(?) di Lance Armstrong.
Oggi, a qualche anno dalla scomparsa del team, un'altra formazione si affaccia nello sport, questa volta con la palla a spicchi: è Ventroux e la sua Postal Mobili, che vince il Campionato del Mondo su FS dopo un bellissimo ed equilibrato torneo di Settembre.

Sembrava tutto apparecchiato per la riconquista del titolo spagnolo; in casa loro, con un roster difficilmente ripetibile (Gasol è agli ultimi sgoccioli di carriera e il fratello più Ibaka sono nel pieno della maturazione), non possono fallire.

L'avversario è il solito: il Dream Team formato 2014. Mancano praticamente tutti i big, e chi lo è già (Rose) è in fase di recupero da infortunio. Coach K preferisce un roster con molti lunghi per contrastare la fisicità spagnola in una ipotetica finale. Qualcuno lo critica, qualcuno lo reputa un genio. Punti di vista.

La Francia invece arriva con l'etichetta di Campione Europeo ma senza il suo miglior giocatore, Parker.

A questi tre c'era da capire chi potessero essere le outsider del torneo: Lituania, Brasile, Serbia?

La risposta è stata uno spettacolo che solo il basket sa offrire. A dire il vero, le gare di Team USA sono state più di una formalità: possono raccontare quello che vogliono, ma quando gli americani han voluto giocare e difendere han sempre creato un divario importante tra lei e le avversarie, quando riposava gli altri tornavano sotto. Ma dipendeva solo ed esclusivamente da loro. Quando le cose stanno così, c'è poco da fare. Si gioca per l'argento.

E così spunta fuori la sorpresa Serbia: un roster di buon livello tecnico ma che è cresciuta mentalmente gara dopo gara grazie a quella testa di Djordjevic, che ha spronato i vari Teodosic, Krstic e Bogdanovic a giocare di squadra e per la squadra. Battuto il Brasile nei quarti, in semifinale ha messo alle corde i campioni Europei francesi e li ha costretti alla resa. Poi però, contro Rose e compagni, c'è stata poca storia.

Il bronzo se lo sono quindi giocati Francia e Lituania (battuta nettamente dagli States in semifinale): la "mano di Diaw" si è raddoppiata (sia metaforicamente che fisicamente, a giudicare dal peso dell'Ala degli Spurs) e ha portato la medaglia meno pregiata ai Blues. Risultato che vale come un'oro, vista l'assenza del loro leader (che sarà al via dell'Europeo in casa nel 2015).

E gli spagnoli? Triturati e ridotti in polvere dopo aver brillato ed "incantato" nel girone di qualificazione. Da chi? Ma nuovamente dai francesi, of course! Tanta la delusione per i padroni di casa, che dovranno cambiare qualcosa nella gestione del roster se vogliono provare a riconquistare il titolo europeo l'anno prossimo.

Francia e Lituania sono stati di fatto le cartine al tornasole delle finali, visto che la scelta doppia Francia del campione batte Francia-Lituania di guigia. Il terzo posto va a Noto, che con i punti della Serbia e il +2 francese conquista il bronzo.

Ultime considerazioni: se Team USA può permettersi di lasciare a casa James, Bryant, Anthony, Love, Durant e Westbrook senza intaccare le ambizioni di oro (e produrre poi uno scarto medio a partita superiore a 20 punti nell'intero torneo), allora sarà dura fare la differenza nelle prossime manifestazioni extra-europee (Mondiali e Olimpiadi).

Con i Mondiali vi diamo appuntamento al 2019.

2019?

Ebbene sì, la nuova FIBA World Cup somiglierà sempre più ad un Mondiale di calcio, con 32 squadre invece che 24, ma soprattutto lo spostamento della competizione nell'anno che precede le Olimpiadi.

Perciò, Ventroux terrà il titolo ben 5 anni.

Ci si legge tra un bel po'...

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (21)