Campionato Argentina

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Ven 17 Ago

clicca per mostrare scadenze 12 scadenze...

Sab 18 Ago

 15 scadenze...

Dom 19 Ago

 9 scadenze...

Lun 20 Ago

 2 scadenze...

Mar 21 Ago

 1 scadenze...

Mer 22 Ago

 2 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Beccia Roland19 16/08 20:06 Bollettini: 1
Volley Femminile - Campionato Italiano: le news

Materasso si o materasso no?

PDF

rave - 19/11/14, 01:05

E dopo 3 giornate anche nel campionato femminile di pallavolo inizia a vedersi qualche roba muoversi, oltre ai ben noti lati B.
Prima di tutto nella nostra classifica sono già solo 10 gli utenti che hanno evitato trappole e scherzetti, e non a caso si tratta di personaggi che hanno già messo in mostra le proprie qualità in questa competizione.
Alla luce invece del campionato reale, udite udite Forlì ha vinto una partita, proprio lo scontro diretto della seconda giornata contro Urbino. Le romagnole alla fine sono riuscite a mettere in campo per lo meno una squadra un minimo passabile per questa categoria, con la coppia del ’77 Koleva – Aguero (si proprio lei!!), l’irriducibile Cardullo e la talentuosa palleggiatrice della nazionale olandese Stoltenborg. Alla fine credo che le forlivesi e le marchigiane si giocheranno l’ultimo posto, che significa retrocessione diretta, ma per lo meno ora non si capisce se ci sia un vero materasso o no.
Più sicure della permanenza nella massima serie invece sembrerebbe il terzetto Scandicci, Firenze e Montichiari, che hanno fatto una buona campagna acquisti portando rispettivamente a casa Muresan-Vanzurova-Lipicer, Negrini-Turlea-Calloni e Gioli-Brinker-Vindevoghel-Tomsia(ex Okuniewska).
Al di sopra, in posizione intermedia, la coppia Casalmaggiore e Bergamo. L’ex matricola sta creando una squadra di buon valore, con tra le altre Ortolani e Tirozzi, mentre la Foppa continua la fase di ringiovanimento, forse un po’ troppo esasperato, della rosa, con ben 4 ragazze del ’95, tra le quali spicca la “baby-fenomeno” Plak, e chissà non sia l’anno buono per la Sylla.
Più su vedrei la solita outsider Modena, che di fatto ha mantenuto l’ossatura dell’anno passato aggiungendo sotto rete la Folie, insieme a Busto Arsizio, che ha lavorato tanto in estate prendendo la Diouf, le centrali Lyubushkina ed Aelbrecht (infortunata però) e riportando a casa Havelkova, e Conegliano, che si è ulteriormente rinforzata prendendo la palleggiatrice della nazionale USA Glass e la centrale Adams, fresche di titolo mondiale, e la “turca” Ozsoy.
Per quanto mi riguarda, in cima vedo ancora Piacenza e Novara: le piemontesi, dopo un ottimo anno passato, sembrano aver voluto dare subito una svolta e l’obiettivo, alla luce della squadra (Klineman, Guiggi, Chirichella, Sansonna, Hill e Barun) è quello di vincere, anche se non dichiarato, ma il fatto di non avere una palleggiatrice di alto livello potrebbe essere un grosso limite.
Detto questo non mi resta che ricordarvi che si torna già in campo per un turno infrasettimanale, e poi come sempre appuntamento nel weekend.
Per lasciarci in maniera cordiale, guardiamoci la nuova americana della Yamamay, che sicuramente ricorderemo più per i servizi fotografici che per le partite: “Becky“ Rebecca Perry, e se non bastasse retro.

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (133)