Australian Open Doppio

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Sab 19 Gen

clicca per mostrare scadenze 17 scadenze...

Dom 20 Gen

 13 scadenze...

Lun 21 Gen

 4 scadenze...

Mar 22 Gen

 Nessuna
scadenza

Mer 23 Gen

 3 scadenze...

Gio 24 Gen

 7 scadenze...

BAR FANTASPORTAL taus marbinn 19/01 00:23 Bollettini: 0
Volley Maschile - Campionato Italiano: le news

Superlega 2014-2015

PDF

achix - 16/10/14, 12:29

Nuova stagione alle porte, e come vedete dal titolo si tratta addirittura di una SUPERLEGA! Eh si, la revisione dei campionati è diventata operativa, il sogno è quello di creare delle franchigie come in USA; niente retrocessioni, licenze fino a 6 anni, revocabili se non vengono rispettati alcuni paletti, quali punti conquistati, rispetto delle scadenze economiche e una soglia minima di pubblico; vediamo cosa accadrà.

Intanto sabato si parte, sia Macerata (che ora si chiama Treia) che martedì ha conquistato la supercoppa al tie-break contro Piacenza, che Valtari mettono in palio il titolo conquistato prima dell'estate.

La novità maggiore del campionato di quest'anno è il ritorno nel massimo campionato dopo parecchio tempo di due squadre lombarde: la prima è una novità assoluta, si tratta ahimè di quel Vero Volley che comunque ha meritato tale traguardo sul campo.
E la seconda si chiama PowerVolley Milano, che sta inondando la città di richiami per andare a sostenere la squadra che ritorna ai fasti di anni fa.... peccato che poi vada a giocare a Desio....
Quindi squadra di Milano senza palazzo, che è riuscita ad infilare tre promozioni comprate (nel vero senso della parola) di seguito, dal nulla all'A1 in tre anni, acquistando nell'ordine i titoli di Parabiago (squadra di serie C ma non si sa come mai poi PW disputi il campionato di B1), Santa Croce e Vibo Valentia.
E per chiudere in bellezza, dato che un requisito per accedere alla Superlega sia quello di avere un settore giovanile, si è comprato pure quello, e se lo è venuto a prendere proprio a Segrate.... Adesso vediamo cosa si inventeranno per raggiungere la soglia minima di spettatori, visto che la squadra non mi sembra una corazzata.

Abbiamo perso lo zar che se ne è andato a giocare in Russia, e Simon che se ne è andato in Corea. Abbiamo perso anche la storica Cuneo. Sono arrivati però tanti stranieri (forse troppi) di belle speranze, secondo me ci sarà da divertirsi anche quest'anno, tra rivelazioni e delusioni. Io faccio il mio pronostico, che notoriamente non azzecco mai: la rivelazione sarà Verona, la delusione tra le big Perugia, e in assoluto mi auguro Milano!

Fate il vostro gioco! L'anno scorso ci abbiamo provato, chi più chi meno, in 95, quest'anno cerchiamo di sfondare il muro dei 100!

Modificato da achix - 27/10/14, 09:11

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (165)