CDM Sci Alpino Maschile

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Sab 17 Nov

clicca per mostrare scadenze 15 scadenze...

Dom 18 Nov

 7 scadenze...

Lun 19 Nov

 2 scadenze...

Mar 20 Nov

 3 scadenze...

Mer 21 Nov

 2 scadenze...

Gio 22 Nov

 2 scadenze...

BAR FANTASPORTAL rubati gli oggetti di valori consevati in... corry 16/11 20:18 Bollettini: 0
Sci alpino - Coppa del mondo maschile: le news

Life in plastic, it's fantastic....

PDF

garkal - 12/01/12, 11:50

Maledetto klide, era tutto pronto, titolo compreso, per l'articolo della coppa del mondo di sci femminile, arriva lui e rovina tutto; sicchè mi tocca parlare dei maschietti, ma anche no...parliamo prima di donne...

Il titolo si riferisce ad un vecchio, forse l'unico successo, di un gruppo danese, gli Aqua, dalla cantante gnocchissima, "Barbie girl", in cui il ritornello recitava pressapoco così...

"I'm a barbie girl, in the barbie world
Life in plastic, it's fantastic!
you can brush my hair, undress me everywhere
Imagination, life is your creation
"

Motivetto soft-porno, che per la notizia della settimana, ci sta di un bene; chi non vorrebbe spogliare, undress per l'appunto, la bella Tina Maze. I fatti sono questi: la bella slovena arriva seconda alle spalle della Suter, nel supergigante di domenica e la federazione svizzera fa reclamo, in quanto la bella slovena avrebbe usato un rivestimento all'interno della tuta, che i media hanno maliziosamente definito intimo, di plastica. Tale rivestimento in plastica, favorirebbe l'aerodinamicità, perchè diminuirebbe l'attrito con l'aria e per questo motivo la fis ha sequestrato le "mutandine" della Maze, per vedere se la slovena effettivamente ha potuto trarre giovamento dall'utilizzo di questo materiale. A breve avremo il responso, dopo che tutti i dipendenti della fis avranno annusato le mutandine della bella Tina. Caso curioso, non c'è che dire...

Basta, adesso dobbiamo parlare di sci, di gare e, secondo me, piuttosto a sorpresa, di Italia. Mai mi sarei aspettato la resurrezione di Blardone che tra Alta Badia e Adelboden, i giganti più belli della stagione, ha infilato due podi, primo sulla Gran Risa, terzo con più di qualche rimpianto sul fantastico muro svizzero. Benissimo fanno anche gli slalomisti con Deville, Razzoli e Stefano Gross che infilano podi in serie. Certo il massimo comune denomintore è comunque Marcel Hirscher, straordinario in questa prima metà di stagione, che vince sui pendii facili e su quelli difficili, in slalom e in gigante e che fa la voce grossa nella classifica generale di coppa del mondo, che potrebbe anche portare a casa visto che Svindal e Kostelic stentano e non poco, anche se la stagione è piuttosto lunga. Hirscher potrebbe anche essere il primo dopo Tomba a riuscire a portare il coppone a casa, grazie al solo ausilio delle prove tecniche. Vedremo.

Parliamo di noi. Siamo in discreto ritardo e perciò dobbiamo celebrare addirittura otto vincitori di giornata,a partire da mattilgale, che vince il superg dell Val Gardena, per poi continuare con porfanta e wildthing che vincono le gare sulla Gran Risa. Chiudono l'anno rirelc e lehto con le vittorie a Flachau e Bormio mentre stappano lo spumante in allegria cirello, drsteer, un rookie direi, benvenuto e il mitico cianfotto. Guida la classifica sempre gangi ma il bivincitore lehto, ha cominciato a sculare in serie, quindi occhio a lui...

Da domani si inizia con le grandi classiche, si va prima a Wengen e poi a Kitz e dopo queste 7 gare, si potranno dare già i primi verdetti...ocio...

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (58)