CDM Sci Alpino Maschile

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mer 14 Nov

clicca per mostrare scadenze 3 scadenze...

Gio 15 Nov

 6 scadenze...

Ven 16 Nov

 5 scadenze...

Sab 17 Nov

 16 scadenze...

Dom 18 Nov

 6 scadenze...

Lun 19 Nov

 2 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Garkal BECCIA 13/11 22:24 Bollettini: 1
Sci alpino - Coppa del mondo maschile: le news

(S)Ci siamo, s(c)i parte...

PDF

garkal - 20/10/10, 14:23

20 Ottobre, dice il calendario, quindi siamo a 3 giorni (4 per gli uomini) dall'inizio della stagione degli sport invernali e in particolare quella dello sci alpino, che come sempre vedrà il suo opening nei due giganti di Solden di questo fine settimana. Stagione postolimpica, ma non meno importante, che vedrà nei mondiali di febbraio a Garmisch, l'appuntamento principale, ma che vedrà per tutta la stagione combattere col coltello tra i denti, i contendenti alla conquista del coppone con il rinnovarsi della sfida Vonn-Riesch (a proposito la tedesca di sposa e cambierà il cognome anche lei, per noi resta Riesch) tra le donne e col triumvirato Janka-Raich-Svindal con il norvegese che secondo me, tende a farsi preferire, con il talentuosissimo svizzerotto che ha palesato qualche problema di salute nella scorsa primavera-estate e con l'austriaco, che appare nella fase calante della sua bellissima carriera. Ci sarà ancora Bode Miller, che ha dissolto i suoi dubbi riguardo ad un prematuro ritiro e ci delizierà sulle piste di mezzo mondo almeno per un'altro anno. Questo sarà anche l'anno dei ritorni eccellenti, almeno due per sesso; ritornano Daniel Albrecht (salterà comunque Solden) dopo lo spaventoso infortunio di un anno e mezzo fa durante le prove della discesa di Kitzbuhel e dopo il vano tentativo di recuperare per le olimpiadi di Vancouver e ritorna Kalle Palander, addirittura due anni dopo le peripezie dovute al tendine rotuleo della gamba destra, dopo aver avuto problemi anche a quella sinistra. Ritornano tra le donne Niki Hosp e Lara Gut, entrambe reduci da due infortuni seri, che hanno costretto loro a saltare le olimpiadi, ma pronte più che mai a prendersi la loro personale rivincita sul fato, con la giovanissima svizzera che sosteniamo, nonostante sia un'assidua lettrice e scrittrice del forum di fantaski...Si scherza ovviamente, non sia mai che qualche forumista di quel sito incappi nella lettura di quest'articolo...

Quanto all'Italia si punta forte sulla Karbon, sull'ascesa della Schanrf sperando che il finale di stagione scorso sia propedeutico ad un costante piazzemento tra le top 10 nelle discipline veloci (ma anche in combinata) mentre per i risultati di Moelgg, Brignone e soprattutto Nadia Fanchini (in via di recupero dopo il brutto infortunio a St. Moritz) dovremmo aspettare da gennaio in poi, almeno questo dicono, i coach. Per gli uomini si punta fortissimo sulla giovanissima squadra di discesa, con il nastro nascente Dominik Paris che sembra davvero forte forte, mentre Moelgg quest'anno deve smettere di litigare con i materiali e dirci cosa vuole fare da grande. Ovviamente negli slalom si punta forte su Razzoli, mentre la nostra atipica squadra di gigante (assurdo per me che Blardone, Simoncelli, etc. facciano solo gare di gigante) si farà sicuramente valere sulle piste più ghiacciate e più tecniche. In questo senso, probabilmente Solden non sarà terra di conquista, in quanto si parla di una neve autunnale e di un pendio dolce, che presenta un lungo tratto di piano nella parte finale. Ma vedremo cosa ci porteranno le giornate di sabato e domenica.

Passiamo a noi, adesso: ci sono un paio di novità importanti da considerare, come leggete nel regolamento. Non ci sono più restrizioni di sorta riguardo agli sciatori e ai loro numeri dei pettorali, avendo deciso di liberare le scelte in questo senso ma attenzione: uno sciatore sarà sceglibile (esiste in italiano? non credo) una sola volta come prima scelta (quella che porta i punti per la generale e per le coppe di specialità) una come seconda e una come terza per tutta la stagione; essendo quindi 37 le gare, sceglierete 37 volte uno sciatore come prima scelta, 37 uno come seconda e 37 uno come terza. Seconda e terza scelta, le quali, sempre come da regolamento, da quest'anno hanno una valenza considerevole: servono a stabilire l'ordine d'arrivo (seguendo l'esempio nelle singole tappe dei grandi giri nel ciclismo) che determina i punti bonus, che rappresentano l'altra grossa novità che caratterizzerà la fantastagione degli sport invernali, qui su fs. Per ovviare alla carenza di prestigio e, più in generale, alla mancanza delle seconde e terze scelte negli anni passati, si è democraticamente deciso di assegnare un bonus nelle classifiche generali e in quelle di specialità ai tre utenti che, gara per gara, occuperanno il podio e più precisamente il vincitore guadagnerà ulteriori 20 punti di bonus, il secondo piazzato 10 e il terzo piazzato 5 punti. Punti che secondo me non andranno a sconvolgere più di tanto le classifiche di fine anno, ma che servono a tenere alto il livello di attenzione nei confronti del gioco, e se alla fine due utenti arrivano a contendersi la coppa con una manciata di punti di distanza, mi sembra giusto che gli eventuali maggiori punti di bonus accumulati da uno di essi rispetto all'altro, costituiscano un criterio abbastanza meritocratico. Direi che il commento appena redatto sia abbastanza esauriente. Talmente esauriente che è stato copiato/incollato nella pagina dello sci alpino maschile. Bene, buon divertimento!

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (58)