Campionato Pallavolo Maschile

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mar 23 Ott

clicca per mostrare scadenze 6 scadenze...

Mer 24 Ott

 3 scadenze...

Gio 25 Ott

 6 scadenze...

Ven 26 Ott

 14 scadenze...

Sab 27 Ott

 21 scadenze...

Dom 28 Ott

 8 scadenze...

BAR FANTASPORTAL ... ah dimenticavo BECCIA 23/10 14:22 Bollettini: 1
Ciclismo su strada - UCI: le news

Teooooocrazia

PDF

subsonico - 01/06/08, 17:11

Matteooooo il giro d'Italia ce l'aveva in testa dal 2006. Da quando, su consiglio dei padovani del sito, partecipò e vinse l'ultima tappa. Poi, l'anno dopo, delusione e abbandono.

Manco lo doveva fare questo giro. Poi, una serena giornata di aprile, Sprugognan gli telefona: "Se mi fai tornare Zillo, invito anche te al giro d'Italia". Detto fatto. C'è voluto un mazzo di fiori e un altro mazzo così per sopperire alle richieste esose del GM più disastroso della storia di Fantasportal, che a causa del suo oscuro passato è stato costretto a iscriversi a questo giro sotto un misterioso (non per chi lo conosce) Pseudonimo.
Mateooooo prepara il Giro in tutta fretta, ma fa sentire già una bella gamba vincendo 2 tappe al Giro di Romandia.
Dopo la famosa fuga di Peschici, con Visconti portafortuna, Mateooooo viene additato a flamer. Mai considerazione fu più sbagliata! Ha dimostrato di essere un dominatore, attaccando perfino nell'ultima tappa.
A chi potremmo paragonare Matteoooo? Fisico da Indurain, tenacia da Cunego 2004, ma soprattutto cammino similissimo a Svax del Tour 2005, dominatore che seppe distanziare il suo unico rivale Montasola. È anche maglia bianca, data la giovane età (22 anni, se non sbaglio)

Dietro a questo campione finiscono cinese, che per "evoluzione della specie" l'anno prossimo dovrebbe dominare un GT, e Calandre, che fa piacere rivedere nelle prime posizioni di una corsa che vale, dopo ben 5 anni (già 2° al Tour 2003, oltre che al mondiale).
Maglia Verde al giovanissimo ubiond93 grazie alla geniale scelta di Perez Cuapio ieri, mentre la maglia ciclamino andrà ancora a un giovane, Forzagenoa, che nonostante questi preziosi punti e la vittoria di tappa non dovrebbe conquistare la leadership della classifica UCI ma lasciarla a (grrr...) taus che è tra i primi 15 della classifica.

Pagelle:

Matteooooo...30
Cinese........8
Calandre.....8,5
Ostin........7,5
Clo87.........4
Omar..........7
Forzagenoa...6,5
MgcYugs......10 & lode (andate a guardare le sue scelte: tutto calcolato per vincere la maglia nera)
Ventroux.....30, lode e bacio accademico (Cavendish nella Urbania/Cesena non me lo scordo più)


Classifica combattività Giro
(a ogni tappa vengono assegnati 10 punti in base alle scelte più folli, con criteri del tutto opinabili)

Signore e Signori, è un vero CAMPIONE a vincere il premio combattività del giro d'italia 2008. Un campione delle scelte impossibili, delle fughe pazze e dei minuti presi all'arrivo. Signore e signori, stiamo parlando nientepopòdimeno di Garkal, ovvero l'uomo che ha indissolubilmente legato il suo nick a Luca Savini, il quale non è stato molto generoso con lui (e supponiamo che l'incidente seguito sia dovuto ad una iattura..) Garkal ha stravolto la classifica nelle ultime due tappe, con le azzeccatissime scelte di Baliani e Martin, tamponate da altre dei rivali (Rodriguez ed Ignatiev) ma non troppo, in modo da permettergli di superare RUGGEUR di appena un punto. quel RUGGEUR che invece aveva costruito dall'inizio il suo dominio, portando il numerino colorato per tutto il giro (eh, il bello non è tanto vincere la classifica, quanto portare il numerino), con Miholievic e Sorensen usati benissimo. al 3° posto, il prode Spesch, che può gloriarsi di essere l'unico uomo al mondo ad aver puntato su Pavel Brutt nel momento giusto.


1)Garkal.....13 (Hondo 3°-4; Baliani 20°-3; Martin 21°-6)
2)RUGGEUR....12 (Miholievic 1°-8;C. Sorensen 2°-4)
3)Spesch.....11 (Brutt 5°-10; Van Der Broeck 16°-1)

Modificato da subsonico - 02/06/08, 17:21

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (663)