Fantasportal

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Mer 12 Dic

clicca per mostrare scadenze 1 scadenze...

Gio 13 Dic

 6 scadenze...

Ven 14 Dic

 9 scadenze...

Sab 15 Dic

 11 scadenze...

Dom 16 Dic

 7 scadenze...

Lun 17 Dic

 3 scadenze...

BAR FANTASPORTAL Bah TheOne 12/12 00:49 Bollettini: 0
Ciclismo su strada - UCI: le news

11° tappa - Splendido assolo di capelca (e diabolico piano di Malik per agguantare la rosa)

PDF

cianfa88 - 22/05/14, 15:10

Ore febbrili, come sempre, per trovare il nome giusto per la fuga. La maglia rosa Mashimaro non si accorge che Michael Matthews è acciaccato e non è partito: bye bye tra i frizzi e i lazzi del bar. OrgoglioGr quota Boasson Hagen. E via via tutti gli altri con nomi più o meno probabili. Tranne Malik, accolto con un malik solito cuordileone da garkal (saltato con Cataldo): Hesjedal. Tutti vogliono andare in fuga, nessuno ci riesce. Alla fine per sfinimento se ne vanno in parecchi, tra cui vari ben scelti dai nostri utenti. Ma Malik è pronto. Ispirato dalle gesta di Diabolik, tira fuori la maschera di Steve Morabito e si lancia in fuga. Che piano! Così non si può andare, ripresi. Partono altri, difficili da prendere, con dentro in pratica i Roche e i Moser. Malik sfrutta nuovamente la situazione. Minaccia l’intera Androni di obbligarli alla lettura della breve autobiografia di kobefree “Mi chiamano il re” di sole 1472 pagine. Come se fossero inseguiti da satanasso in persona, i ragazzi di Savio fanno un tirata incredibile e la fuga è in pratica annullata. Perfetto. In salita si presentano i migliori, e chi ha cercato la fuga è perduto, staccato, disperso. Parte Michael Rogers in contropiede, e Malik se la ride in quanto ormai Malik Jaskula è maglia rosa, con poco vantaggio su quell’altro diavolaccio di dany76.

Michael Rogers, dicevamo; in poco tempo si capisce che gli altri lo rivedranno sul podio: e allora grande festa per capelca protagonista di una splendida vittoria in solitaria, tredicesima per AgriCapel. Beffati lore97 e cyclassic, vincitori dello sprint di gruppo con il barbuto e Simon Geschke.
Solo in 57 a breve distacco, e ormai in classifica solo in 40 sotto i 5’. Tra l’altro come è stato giustamente fatto notare tappe per fughe ce ne sono poche, a meno di avere l’ardire e la fortuna di beccare quella giusta sulle montagne alpine; è possibile dunque che i nostri eroi se la giocheranno faccia a faccia con i big, a partire dalla difficilissima crono di oggi, nella quale voleranno i minuti.

Ah, ovviamente rivoluzioni anche nella classifica squadra, dove il team dal simpaticissimo nome di LanceArmstrongDoping, ultimo formatosi, ha adesso ben 11’ di vantaggio su tutti gli altri.

tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (664)