Mondiale Superbike

Homepage

Regole

faq

Contattaci

Registrati

Lun 26 Feb

clicca per mostrare scadenze 4 scadenze...

Mar 27 Feb

 3 scadenze...

Mer 28 Feb

 7 scadenze...

Gio 29 Feb

 8 scadenze...

Ven 1 Mar

 20 scadenze...

Sab 2 Mar

 27 scadenze...

BAR FANTASPORTAL [stai nascondendo il titolo] Ultimo messaggio BECCIA 26/02 00:16 Bollettini: 0
Calcio - Europei: le news

Europioggia 2008

PDF

klide - 11/06/08, 23:18

Due giorni di gare caratterizzate dal maltempo; nonostante ciò, lo spettacolo e i gol non sono mancati.

Cominciamo da ieri sera quando la Grecia, ovvero la nazionale più anticalcistica della storia (penso di poter affermare con assoluta certezza che il Togo di Adebayor e le Honduras di Suazo hanno un gioco più spettacolare degli ellenici) è riuscita quasi a neutralizzare la Svezia, capace di costruire buone occasioni, ma capace anche di sprecarle nei modi più assurdi possibili.
Per sconfiggere i campioni d'Europa in carica (e qui stenderei un velo pietoso) c'è voluto il ginocchio malconcio di Zlatan Ibrahoimovic, mandato in campo da Lagerback per cercare la zampata vincente. Una volta trovata, cambio immediato e 2 a 0 che mette la partita in ghiaccio.
Poco più tardi si assiste al debutto dei temutissimi spagnoli. In sostanza si tratta di un Villa-show in pieno stile, con l'aiuto di co-protagonisti del calibro di Iniesta, Torres e Fabregas.
Mister Hiddink non può fare molto col solo Pavlyuchenko davanti (ma soprattutto senza Pogrebnyak) e si becca quattro papine sotto l'acqua.

Complimenti alle scelte di Villa come Goleador: 3 punti in più nella differenza reti fanno sempre comodo.

La giornata di oggi ha invece decretato l'inizio del secondo turno del girone A.
Il Portogallo cercava conferme dopo il successo sui turchi, e conferme ha trovato. Merito di un gioco tutto sommato piacevole e di due big in buona forma: Cristiano Ronaldo e Deco. Sono loro a dare la quasi certezza della qualificazione; completano il tabellino Quaresma e Sionko (tutti scelti tranne il ceco).
In serata arriva la beffa: Basilea si veste di rosso per la partita di calcio Turchia-Svizzera; peccato però che il primo tempo sembri più una partita di pallanuoto.
Nonostante la Svizzera non sia bagnata dal mare, Magnin & Co. giocano discretamente e con più voglia, dando l'impressione di essere nettamente superiori agli uomini di Terim.
Il gol di Yakin (di cui non condivido la non esultanza) manda in visibilio i sessantacinque utenti che l'hanno selezionata.
Il secondo tempo inizia con due novità: non piove più e i Turchi sono più inc... ehm, agguerriti che mai.
Inizia una vera partita di calcio (nei limiti tecnici ovviamente) e tra occasioni fallite e fuorigioco inesistenti passa la formazione turca, abile a sfruttare l'ultimo contropiede a disposizione; per i poveri svizzeri l'Europeo è già finito.

In attesa delle partite di domani, la situazione vede una classifica più sfilacciata per via della sconfitta svizzera; domani sarà la Polonia a fare da ago della bilancia per il nostro gioco.

Modificato da fede - 12/06/08, 07:05

 

Vai alla homepage del gioco

Tutte le news (34)